Unioncamere Lombardia

ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2019
Alternanza scuola-lavoro, orientamento al lavoro e placement

Il progetto è stato realizzato tra il 2018-2019 e si inserisce nell’ambito delle funzioni attribuite al sistema camerale dalla legge di riforma del sistema in tema di orientamento formativo, al lavoro e alle professioni.
Presentato a livello regionale a valere su Fondo di Perequazione 2015-2016 ed ammesso a contributo, ha visto il coinvolgimento di 8 Camere di commercio lombarde e risponde all’obiettivo di mettere in atto azioni sul tema dell’alternanza-scuola-lavoro e all’orientamento al lavoro.

Azioni progettuali previste e realizzate:

  • AZIONE A: Catalogo del sistema camerale di percorsi di qualità per l’alternanza scuola lavoro
    • A.1 Sperimentazione di esperienze e di percorsi di qualità in alternanza scuola-lavoro
    • A.2 Costruzione di reti e di comunità di pratiche in tema di didattica dell’alternanza
    • A.3 Mappatura e analisi delle buone pratiche di alternanza scuola-lavoro
    • A.4 Valutazione, analisi dei risultati e modellizzazione
       
  • AZIONE B: Sviluppo attività finalizzate ad incrementare le iscrizioni al RASL tramite iniziative rivolte alle imprese
    • B.1 Attività specifiche di comunicazione, promozione e sensibilizzazione presso imprese, non profit, enti e professionisti su accesso e utilizzo strumenti e servizi RASL
    • B.2 Altri eventi e iniziative a carattere generale nel campo dell’alternanza scuola lavoro: promozione e organizzazione di esperienze di affiancamento e osservazione diretta a fini orientativi («CameraOrienta»)

In particolare, l’azione A ha consentito di progettare e sperimentare percorsi di qualità per l'alternanza scuola lavoro (ASL) negli istituti tecnici e professionali e nei licei, all'interno di specifici ambiti o filiere professionali individuate in coerenza con i fabbisogni di competenze delle imprese locali e con le strategie programmatiche delle Camere di Commercio (digitale, sostenibilità ambientale, cultura, innovazione sociale, internazionalizzazione, imprenditorialità).

L’attività di mappatura, analisi e valutazione complessiva delle esperienze di ASL realizzate sui territori ha portato alla realizzazione di due documenti: